Audrey Hepburn

Voglio scoprire cos’è la felicità e che cosa valga invece la sofferenza. E voglio scoprire perché gli uomini vanno in guerra e che cosa provano davvero in fondo al cuore quando essi pregano Dio.E voglio scoprire cosa uomini e donne sentano quando dicono di amare e quanti peccati facciamo e quanta gente inganniamo e perché tutto finisce nella morte.

Anna Magnani

Toglietemi pure tutto, ma l’amore no,  non portatemelo via:  l’amore è pioggia e vento, è sole e stella.  Lo ammetto,  ho un carattere eccessivo e smodato.  Non mi so frenare,  ogni volta che amo  mi impegolo fino ai capelli.  Sapessi che strazio, poi,  uscirne vivi,  che tragedia scappare!  E una mattina ti svegli nel letto  e non hai più sangue.  … Continua a leggere

Haruki Murakami – Dance Dance Dance

Da me ci sono due porte, una per entrare e una per uscire. Rigorosamente divise. Dalla porta d’ingresso non si può uscire, e da quella di uscita non si può entrare. Tutti seguono questa regola. Possono variare le modalità, ma tutti finiscono per andare via. C’è chi è andato via per sperimentare nuove possibilità, chi per risparmiare tempo. Qualcuno è … Continua a leggere

Francis Scott Fitzgerald – Belli e dannati

L’intimità si crea così. Prima si dà il miglior ritratto di se stesso, un prodotto splendente e rifinito, ritoccato di vanterie e falsità e umorismi. Poi diventano necessari i particolari e si dipinge un secondo ritratto e poi un terzo… In breve i lineamenti migliori si cancellano… e finalmente si rivela il segreto: i piani dei ritratti si sono mescolati … Continua a leggere

Josè Saramago

Parlo tanto, fin troppo, ma ci sono momenti che rimango in silenzio ad ascoltarmi. E’ in quei momenti che fabbrico i miei pensieri più veri, mentre cammino per le strade, osservando la gente che passa, ascoltando i discorsi, a volte assurdi, di alcune persone o assaporando il sole che mi scalda dentro. Amo ridere, giocare. Amo le cose belle, le … Continua a leggere

Maria Rita Parsi

Le bambine cresciute con una ferita nel cuore hanno come rivali soltanto se stesse ed il loro corpo è stato lo scenario per l’anima.  Le donne che sono oggi le bambine ferite di ieri non hanno consigli da dare. Nello specchio del lago a rimirarsi con loro c’è soltanto la solitudine. Nel vuoto dell’attesa di crescere, esse coltivano magiche erbe … Continua a leggere

Né di Eva né di Adamo – Amélie Nothomb

Dicono che fuggire non sia un gesto molto nobile. Peccato, è così piacevole. La fuga dà la più grande sensazione di libertà che si possa sperimentare. Ci si sente più liberi a fuggire che a non avere niente da cui fuggire. Il fuggiasco ha i muscoli delle gambe in trance, la pelle fremente, le narici palpitanti, gli occhi spalancati.  Il … Continua a leggere